• Pubblicità
  • Test ergospirometrico quando si esegue

    Test ergospirometrico quando si esegue Un esame diagnostico non invasivo come il test ergospirometrico o test cardiopolmonare (Cardiopulmonary exercise testing – CPET),  è di grande ausilio nella valutazione dei pazienti cardiopatici oppure di coloro che sono colpiti da patologie broncopolmonari, si ricorre inoltre a questa metodologia investigativa anche per monitorare le prestazioni degli atleti durante l’allenamento. Con questo esame è possibile […]
    Continua..
  • Neurofisiologia clinica campi di applicazione

    Neurofisiologia clinica campi di applicazione Una disciplina medica come la neurofisiologia clinica si serve di diverse metodologie di indagine per studiare l’encefalo, il midollo, i nervi, i muscoli, offrendo degli strumenti utili per formulare la diagnosi funzionale di alcune condizioni patologiche a carico del sistema nervoso e dell’apparato muscolare. La neurofisiologia clinica è una disciplina […]
    Continua..
  • Mielografia modalità di esecuzione e possibili effetti

    Mielografia modalità di esecuzione e possibili effetti In ambito diagnostico per rilevare patologie a carico del midollo spinale e dei suoi involucri meningei si può eseguire un esame radiologico come la mielografia che utilizza un mezzo di contrasto radiopaco, con questa indagine inoltre è possibile osservare la localizzazione di un eventuale trauma del midollo spinale, cisti e tumori. In […]
    Continua..
  • Scintigrafia delle ghiandole salivari e test di stimolo acido

    Scintigrafia delle ghiandole salivari e test di stimolo acido Per stimare la funzione di distretti anatomici come le ghiandole si può ricorrere alla combinazione di due metodiche quali scintigrafia delle ghiandole salivari e test di stimolo acido, quindi oltre ad analizzare la distribuzione nel tempo del tracciante tracciante Tc-99m pertecnetato, somministrato per via endovenosa, nelle ghiandole salivari maggiori, […]
    Continua..
  • Agoaspirato tiroideo quali informazioni fornisce

    Agoaspirato tiroideo quali informazioni fornisce Un’indagine mini-invasiva come la biopsia tiroidea, nota anche con la definizione di agoaspirato tiroideo, costituisce il procedimento più accurato per distinguere i noduli benigni da quelli maligni, di fatto questa tecnica viene utilizzata in campo oncologico se nel paziente si riscontra un nodulo sospetto. Quando si riscontrano dagli esiti di […]
    Continua..
  • TAC cardiaca multistrato quale utilità diagnostica offre

    TAC cardiaca multistrato quale utilità diagnostica offre Con lo scopo di effettuare diagnosi sempre più funzionali si ricorre alla TAC cardiaca multistrato che permette di acquisire sezioni anatomiche ultrasottili in tempi rapidi e di ricostruirle secondo ogni possibile piano dello spazio, infatti fermando l’immagine del cuore è possibile esaminarlo nella fase minore di movimento valutando la morfologia delle […]
    Continua..
  • Screening neonatale per la diagnosi precoce di alcune malattie congenite

    Screening neonatale per la diagnosi precoce di alcune malattie congenite La diagnosi precoce di alcune malattie congenite può essere formulata grazie allo screening neonatale, una pratica di medicina preventiva pubblica, che consente di intervenire precocemente nel caso di patologie a carico soprattutto del sistema nervoso centrale con lo scopo di evitare lo sviluppo di conseguenze gravi […]
    Continua..
  • Neoplasie gastriche gastroscopia

    Neoplasie gastriche gastroscopia Tra gli esami strumentali di maggiore ausilio per la diagnosi delle neoplasie gastriche la gastroscopia costituisce una tecnica fondamentale nello studio delle lesioni dello stomaco dal momento che offre un’alta sensibilità, consentendo un’ampia area di valutazione, l’esame permette di osservare dall’interno la parte superiore del tubo digerente costituita da stomaco, esofago e duodeno. Questo esame endoscopico si esegue sia […]
    Continua..
  • Isterosalpingografia come si esegue l’esame

    Isterosalpingografia come si esegue l’esame Per osservare l’anatomia e la funzione degli organi interni delle donne in caso di sospetta sterilità connessa ad una storia clinica di aborti si fa ricorso all’isterosalpingografia, un esame radiologico dell’utero e delle tube che si serve della fluoroscopia e di un mezzo di contrasto. Oltre a permettere di verificare la pervietà delle […]
    Continua..
  • Fibroscan quando si esegue

    Fibroscan quando si esegue Per misurare la rigidità del tessuto epatico si ricorre ad un esame come il Fibroscan noto anche con il termine di elastografia epatica, un’indagine che viene eseguita in genere volto per formulare la diagnosi della fibrosi epatica ed evidenziare il processo di cicatrizzazione che può provocare la cirrosi epatica. L’esame strumentale viene […]
    Continua..