Categoria articoli: Approfondimenti

Approfondimenti Scintigrafia: tutte le precauzioni e le controindicazioni dell’esame polmonare, total body, coronarico, cerebrale, alle ghiandole salivari e mammario.

Elettromiografia come funziona

Elettromiografia come funziona Tra studiare il sistema nervoso periferico dal punto di vista funzionale vengono adoperate alcune metodiche neurofisiologiche tra cui l’elettromiografia (EMG) che consente di misurare i potenziali elettrici che si formano in un muscolo durante la fase di contrazione volontaria, i potenziali vengono provocati dalla depolarizzazione elettrica delle fibre muscolari in risposta all’arrivo di […]
Continua..

Pubblicità

Necrosi avascolare della testa del femore come si evidenzia

Necrosi avascolare della testa del femore Come conseguenza della morte di cellule nell’osso nella porzione apicale della testa del femore si viene a delineare la condizione di necrosi avascolare della testa del femore dovuta all’alterazione anatomica della regione associata alla perdita di forza dell’impalcatura dell’osso per cui si registra un crollo in corrispondenza del polo […]
Continua..

Pubblicità

Scintigrafia oro-faringo-esofagea: come si esegue

Scintigrafia oro-faringo-esofagea In presenza di un disturbo che crea anomalie nel processo di deglutizione o se il paziente evidenzia una qualsiasi disfunzione deglutitoria può essere eseguito un esame di scintigrafia oro-faringo-esofagea per risalire all’eziologia che determina tali disagi, questa indagine permette anche di valutare l’entità della problematica. In genere la funzionalità dell’apparato orofaringeo può venir […]
Continua..

Pubblicità

Ossimetria transcutanea quali dati fornisce

Ossimetria transcutanea Per monitorare la pressione parziale di ossigeno nella cute si esegue un’ossimetria transcutanea, con cui si misura l’ossigeno transcutaneo (tcpO2). Si tratta di una procedura non invasiva che viene eseguita posizionando un elettrodo di Clark sulla cute, in modo che, scaldando la cute si può rilevare la tcpO2, servono circa 20 minuti per […]
Continua..

Pubblicità

Visita endocrinologica disturbi ormonali

Visita endocrinologica Per la diagnosi delle alterazioni delle ghiandole endocrine il soggetto può essere sottoposto ad un’accurata visita endocrinologica per risalire ad eventuali problematiche legate a disturbi ormonali tra cui alterazioni degli ormoni ipofisari che provocano a loro volta squilibri delle ghiandole periferiche. Nello specifico si possono riscontrare disfunzioni ormonali che interessano non solo le ghiandole […]
Continua..

Pubblicità

Scintigrafia epatica quali informazioni fornisce

Scintigrafia epatica per valutare il fegato a livello morfo-strutturale Per valutare lo stato funzionale del fegato si può eseguire una scintigrafia epatica che permette di ottenere diverse informazioni sul funzionamento dell’organo ma permette anche di valutare l’evoluzione di una patologia in corso quali: cisti, epatocarcinomi, metastasi. Attraverso questa procedura diagnostica è possibile valutare cambiamenti nella […]
Continua..

Pubblicità

Ipertermia oncologica: effetti benefici

Ipertermia oncologica come si esegue Il riscaldamento dei tessuti mediante campi elettromagnetici è alla base dell’ipertermia oncologica che si serve dell’uso di onde elettromagnetiche comprese nell’intervallo di frequenze che va dalle microonde alle onde corte fino alle onde lunghe, per poter così ottenere un riscaldamento in profondità dei tessuti interessati da questo trattamento. Con un […]
Continua..

Pubblicità

Agobiopsia modalità di esecuzione

Agobiopsia come si esegue L’uso di una tecnica diagnostica come l’agobiopsia ha lo scopo di indagare masse sospette a livello superficiale e sottocutaneo, ed infatti consiste nel prelievo di un campione di tessuto attraverso un sottile ago cavo che viene inserito nella massa da indagare. Sul campione di tessuto prelevato viene così sottoposto ad esame citologico: […]
Continua..

Pubblicità

Visita pneumologia esami

Visita pneumologia esami Quando un paziente manifesta alcuni segni clinici tra cui tosse, dispnea, ed altre difficoltà a livello respiratorio può essere richiesta una visita pneumologia a cui far seguire degli specifici esami con cui identificare eventuali patologie che colpiscono il distretto broncopolmonare dell’apparato respiratorio. La prima visita ha lo scopo di valutare la presenza di […]
Continua..

Pubblicità


Pubblicità