• Pubblicità
  • Artro-risonanza magnetica quando si esegue

    Artro-risonanza magnetica quando si esegue Un metodo diagnostico approfondito che consente di valutare le patologie che interessano le articolazioni è offerto dall’artro-risonanza magnetica (artro-RM) un esame dall’elevata sensibilità che permette di identificare lesioni legamentose o fibrocartilaginee che possono interessare diverse sedi quali: parti molli, tendini, muscoli, strutture scheletriche, legamenti ed elementi fibro-cartilaginei nelle articolazioni colpite da […]
    Continua..
  • Risonanza magnetica di diffusione

    Risonanza magnetica di diffusione Un esame diagnostico come la risonanza magnetica di diffusione (diffusion weighted imaging – DWI) permette di caratterizzare le masse tumorali ed i tessuti cerebrali, analizzando i movimenti delle molecole d’acqua presenti in un tessuto. Nello specifico questa procedura è una sequenza dell’esame di risonanza magnetica che consente di identificazione in tempi […]
    Continua..
  • Esame sul paratormone quali dati fornisce

    Esame sul paratormone quali dati fornisce In campo diagnostico l’esame sul paratormone (PTH o PHT)  permette di individuare alcune condizioni patologiche che risentono delle alterazioni dei livelli di questo ormone prodotto da quattro ghiandole localizzate nel collo, dietro la tiroide.  Questo ormone secreto dalle ghiandole paratiroidi svolge un compito fondamentale nel rimodellamento osseo che si […]
    Continua..
  • Impiego di nanotecnologie nel campo diagnostico

    Impiego di nanotecnologie nel campo diagnostico I nuovi approcci metodologici che permettono di controllare e manipolare la materia a livello atomico e molecolare su una scala dimensionale inferiore al micrometro hanno portato allo sviluppo non solo della nanomedicina ma anche dell’impiego di nanotecnologie nel campo diagnostico. La moderna applicazione delle nanotecnologie in campo medico è […]
    Continua..
  • Malattie coronariche tecnologia FFR-CT

    Malattie coronariche tecnologia FFR-CT La valutazione non invasiva della riserva frazionale di flusso rappresenta una nuova opzione diagnostica che viene eseguita attraverso la tecnologia FFR-CT: un software capace di misurare la fractional flow reserve, il parametro che valuta la gravità dei restringimenti coronarici. In particolare questa opzione diagnostica di recente introduzione permette di valutare l’anatomia […]
    Continua..
  • Visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress

    Visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress Dal punto di vista diagnostico si ricorre ad una visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress come indagine specialistica neurologica che consiste nel formulare una valutazione di tipo neuropsicologico con lo scopo di studiare in maniera particolareggiata i disturbi della memoria e quelli dell’attenzione. Nel contesto della valutazione specialistica neurologica nel corso di questa visita […]
    Continua..
  • Ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) come si esegue

    Ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) come si esegue Spesso per la diagnosi delle malattie cerebrovascolari si sottopone il paziente ad una metodica semplice e non invasiva come l’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA), un esame che permette di studiare e monitorare le arterie e le vene che circolano nelle strutture del capo, nello specifico grazie a quest’indagine diagnostica è […]
    Continua..
  • Visita endocrinologica in cosa consiste

    Visita endocrinologica in cosa consiste Per verificare il funzionamento delle ghiandole endocrine e rilevare una disfunzione o patologia è necessario sottoporre il paziente ad una visita endocrinologica che permette di acquisire diverse informazioni, nel corso di questa indagine si acquisiscono dati relativi la storia clinica del paziente, si prendono in considerazione poil le abitudini, il […]
    Continua..
  • Esame del fondo oculare

    Esame del fondo oculare Per analizzare le strutture oculari collocate dietro l’iride ed il cristallino si esegue l’esame del fondo oculare o fundus oculi, che deve essere effettuato da un medico specialista in oculistica il quale in un ambiente scarsamente illuminato fa sedere o distendere il paziente, si ricorre poi all’uso di strumenti che sfruttano una […]
    Continua..
  • Esame baropodometrico a cosa serve

    Pubblicità Esame baropodometrico a cosa serve L’esecuzione dell’esame baropodometrico permette lo studiare il carico del piede ed alcuni disturbi che possono colpire il sistema muscolo-scheletrico,  di fatto con questo test è possibile identificare le seguenti condizioni: il piede piatto, il piede cavo, alcuni disturbi di tipo neurologico, le patologie correlate al diabete, disturbi di tipo […]
    Continua..