• Pubblicità
  • Biopsia ossea modalità di esecuzione

    Biopsia ossea modalità di esecuzione Per diagnosticare con sicurezza la presenza di un cancro a carico delle ossa si esegue una biopsia ossea che consiste nel prelevare del tessuto osseo usando degli speciali aghi che permettono di asportare cilindri di tessuto oppura una piccola quantità di cellule tumorali, in alternativa si esegue una procedura chirurgica […]
    Continua..
  • Dosaggio dell’ACTH quali dati fornisce

    Dosaggio dell’ACTH quali dati fornisce Un ormone polipeptidico come l’ACTH viene prodotto dall’adenoipofisi, ghiandola situata accanto al cervello, ed il suo compito è quello di stimolare la corticale surrenalica per favorire la produzione di glicocorticoidi, inoltre espleta un lieve incremento nella produzione di mineralcorticoidi. La produzione di questo ormone raggiunge un picco nel corso delle […]
    Continua..
  • Scintigrafia tumore primitivo dell’osso

    Scintigrafia tumore primitivo dell’osso In ambito oncologico la scintigrafia permette di identificare la sede del tumore primitivo dell’osso, diagnosticando eventuali tumori che si sviluppano proprio a partire dal tessuto osseo sia che si tratti di neoplasie maligne sia di neoplasie benigne. Questo esame permette di reperire delle informazioni importanti anche per quanto riguarda l’estensione della […]
    Continua..
  • Emodinamica epatica invasiva quando si esegue

    Emodinamica epatica invasiva Una metodica mini-invasiva di intervento sul fegato come l’emodinamica epatica invasiva consiste nell’inserire dei cateteri nel sistema venoso con lo scopo di misurare le pressioni all’interno del sistema vascolare epatico consentendo così di acquisire dei parametri emodinamici epatici; questo intervento permette poi di eseguire biopsie senza rischio di complicanze emorragiche: è possibile […]
    Continua..
  • Colposcopia indagine diagnostica di secondo livello

    Colposcopia indagine diagnostica di secondo livello Per individuare l’eventuale presenza di una piccola massa o di tessuto tumorale nella cervice uterina, in seguito ad un Pap test dal risultato anomalo, è possibile sottoporre la paziente ad un esame di approfondimento rappresentato dalla colposcopia, un esame ginecologico di secondo livello che permette di diagnosticare precocemente un […]
    Continua..
  • Imaging molecolare come si esegue

    Imaging molecolare come si esegue Tra le più moderne metodiche di investigazione l’imaging molecolare (IM) permette di visualizzare a livello cellulare e molecolare i processi biologici che si verificano nel corpo umano, offrendo la rappresentazione e la quantificazione visiva dei processi biologici a livello cellulare e subcellulare. Questa tecnica di imaging è nata dalla sinergia […]
    Continua..
  • Intervento DBS dei pazienti parkinsoniani

    Intervento DBS dei pazienti parkinsoniani La stimolazione elettrica pulsata continua mediante elettrodi inseriti nel cervello ossia l’intervento DBS rappresenta una procedura indicata per il trattamento dei pazienti parkinsoniani, si tratta di un metodo di stimolazione senza fili e senza elettrodi del cervello che si basa sulle nanotecnologie e sull’utilizzo di campi magnetici da personalizzare al […]
    Continua..
  • Diagnosi infermieristica: la sua importanza clinica

    Diagnosi infermieristica: la sua importanza clinica Una componente importante che permette di impostare un adeguato piano di assistenza è rappresentato dalla diagnosi infermieristica ossia la NANDA (North american nursing diagnosis association), si tratta nello specifico di un giudizio clinico sulle risposte date dall’individuo, dalla famiglia o dalla società ai problemi di salute. Partendo dai dati […]
    Continua..
  • Ecotomografia campo senologico

    Ecotomografia campo senologico Tra le metodiche di imaging avanzato, grazie all’ecotomografia è possibile rilevare tumori di almeno 2 cm di diametro, questo esame trova grande applicazione in campo senologico dove si esegue l’ecotomografia soprattutto per motivi diagnostici con lo scopo di individuare casi di patologia nodulare mammaria; inoltre la tecnica ultrasonografica permette di eseguire con […]
    Continua..
  • Ecografia endocavitaria di cosa si tratta

    Ecografia endocavitaria di cosa si tratta Attraverso l’impiego di una sonda ecografica è possibile eseguire uno studio approfondito di patologie a carico dell’esofago, dello stomaco, del duodeno, delle vie biliari, del pancreas inoltre grazie all’ecografia endocavitaria è possibile indagare altri distretti anatomici. Si esegue un’ecografia endocavitaria transrettale o transvaginale per indagare malattie della prostata e […]
    Continua..