Categoria articoli: Scintigrafia miocardica

Scintigrafia miocardica: le precauzioni e le controindicazioni da sapere per capire se il tuo cuore, dopo visita cardiologica, risulta idoneo a questo esame.

Tomoscintigrafia miocardica modalità di esecuzione

Tomoscintigrafia miocardica modalità di esecuzione Per raccogliere informazioni sul funzionamento del cuore è possibile eseguire una tomoscintigrafia miocardica, si tratta nello specifico di un esame diagnostico non invasivo che prevede la somministrazione di un radiofarmaco che una volta iniettato in circolo si va a fissare a livello del muscolo cardiaco. Seguendo il percorso del tracciante e […]
Continua..

Pubblicità

Scintigrafia del cuore per distinguere tra Parkinson ed altre forme di parkinsonismo

Scintigrafia del cuore per distinguere tra Parkinson ed altre forme di parkinsonismo I ricercatori dell’Università di Tokyo, sotto la direzione di Satoshi Orimo, hanno pubblicato uno studio sulla rivista Parkinsonism & Related Disorders secondo il quale ci si può servire di un esame di scintigrafia del cuore per distinguere tra Parkinson ed altre forme di parkinsonismo […]
Continua..

Pubblicità

Cardiologia nucleare perfusione miocardica

Cardiologia nucleare: le modalità di esecuzione La perfusione miocardica fa parte dell’ambito della cardiologia nucleare, si tratta di un’indagine che permette di misura la quantità di sangue che giunge al cuore. Questa procedura si esegue in due fasi che si articolano in due giorni e richiedono l’uso di specifici traccianti radioattivi che hanno la capacità […]
Continua..

Pubblicità


Pubblicità

Scintigrafia cardiaca: traccianti adoperati e tempi d’esecuzione

Scintigrafia cardiaca: quali radiofarmaci vengono impiegati Quest’esame di medicina nucleare, come tutti gli altri, si basa sullo studio della fissazione del tracciante utilizzato durante l’esecuzione della scintigrafia cardiaca sull’organo bersaglio sottoposto ad indagine, ossia sul muscolo miocardio, ma prima di fissarsi il radiofarmaco viene seguito durante  il suo passaggio nelle cavità del cuore. Per la […]
Continua..

Pubblicità

Scintigrafia miocardica quando viene prescritta

Scintigrafia miocardica: il suo campo di indagine Dopo aver valutato accuratamente il quadro clinico del paziente, il medico potrà indirizzarlo verso un esame di scintigrafia miocardica se sospetta che le sue condizioni di salute risentano di una cardiopatia ischemica. Questo esame di imaging eseguito in ambito medico nucleare consente così di studiare la funzionalità del […]
Continua..

Pubblicità


Pubblicità

Scintigrafia cuore: indicazioni generali e consigli

Scintigrafia cuore: indicazioni Attraverso l’esame diagnostico di scintigrafia al cuore è possibile valutare la perfusione e la funzionalità cardiaca sia nelle condizioni di riposo che dopo uno sforzo, o in entrambe le condizioni, così dopo aver iniettato il radiofarmaco esso viene captato dal cuore fornendo delle immagine rilevate dalla gamma camera. La scintigrafia cardiaca consente […]
Continua..

Pubblicità

Scintigrafia cardiaca: quali informazioni rivela

Scintigrafia cardiaca: i dati forniti Il medico quando prescrive ad un soggetto di sottoporsi ad una scintigrafia cardiaca allora si evidenzia un dolore toracico non riconducibile ad una precisa patologia, in alcuni casi invece quest’indagine diagnostica viene indicata se si rileva un’anomalia dopo aver eseguito un elettrocardiogramma, inoltre la scintigrafia cardiaca consente anche di diagnosticare […]
Continua..

Pubblicità

Scintigrafia miocardica: le diverse tipologie e modalità

Scintigrafia miocardica: tipologie Attraverso l’esame non invasivo di scintigrafia miocardica è possibile visualizzare il meccanismo con cui il cuore viene irrorato dal sangue, grazie a quest’indagine si ottengono anche delle informazioni utili sul funzionamento del muscolo cardiaco. Questa tipologia di scintigrafia viene prescritta normalmente a quei malati nei quali si sospetta una cardiopatia ischemica, può […]
Continua..

Pubblicità