Visita endocrinologica in cosa consiste

Comment

Altri articoli

Visita endocrinologica in cosa consiste

Per verificare il funzionamento delle ghiandole endocrine e rilevare una disfunzione o patologia è necessario sottoporre il paziente ad una visita endocrinologica che permette di acquisire diverse informazioni, nel corso di questa indagine si acquisiscono dati relativi la storia clinica del paziente, si prendono in considerazione poil le abitudini, il peso e la statura. Nel corso di questa indagine si misurano poi la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e la palpazione delle ghiandole a livello superficiale; sono poi necessari degli esami ematici da associare ad esami strumentali più approfonditi quali: ecografia, tomografia computerizzata, risonanza nucleare magnetica. Le ghiandole endocrine oggetto di studio da parte dell’endocrinologia secernono gli ormoni, ossia le sostanze che regolano il metabolismo e l’attività di organi e tessuti del nostro organismo; si tratta nello specifico delle seguenti ghiandole: ipofisi, tiroide, paratiroidi, surrenali, pancreas, rene, gonadi, timo, milza. La visita endocrinologica di natura non invasiva permette di individuare oppure di approfondire disturbi ormonali, nel corso di questa visita eseguita dal medico endocrinologo è possibile anche verificare la presenza o meno di patologie provocate da disfunzioni e malattie dovute ad un cattivo funzionamento delle ghiandole che secernono ormoni che fluiscono direttamente nel sangue. Altre informazioni si trovano su http://www.scintigrafia.net/visita-endocrinologica-disturbi-ormonali/.

Pubblicità

Quali informazioni fornisce

visita endocrinologica

visita endocrinologica

Gli ormoni  nel corpo umano svolgono diversi ruoli importanti che assicurano il funzionamento del metabolismo, degli organi e dei tessuti, il medico specialistico durante la visita diagnostica per identificare il malfunzionamento delle ghiandole che possono contribuire alla comparsa di malattie specifiche. Lo specialista endocrinologo grazie ad una approfondita visita endocrinologica è in grado di individuare non solo condizioni anomale e p atologie a carico della tiroide, dell’ipofisi, delle gonadi, dei surreni, del pancreas ma anche delle condizioni che possono portare allo sviluppo di un quadro clinico più severo come ad esempio: l’osteoporosi, il diabete mellito, la disfunzione erettile, l’infertilità maschile, l’infertilità  femminile, le complicanze della menopausa.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.