Visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress

Comment

Altri articoli

Visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress

Dal punto di vista diagnostico si ricorre ad una visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress come indagine specialistica neurologica che consiste nel formulare una valutazione di tipo neuropsicologico con lo scopo di studiare in maniera particolareggiata i disturbi della memoria e quelli dell’attenzione. Nel contesto della valutazione specialistica neurologica nel corso di questa visita vengono presi in considerazione degli specifici parametri quali: l’anamnesi del paziente; lo stato mentale e le funzioni simboliche; i nervi cranici; il sistema motorio del soggetto; la coordinazione dei movimenti; le funzioni autonomiche; il sistema sensitivo. I soggetti colpiti alcuni disturbi della memoria e cognitivi vengono sottoposti a questa visita neurologica della durata di circa 30 minuti, ed i seguito viene effettuata anche una valutazione neuropsicologica per approfondire il quadro clinico del paziente. Nello specifico nel corso della visita neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress, il paziente viene sottoposto ad una visita medica specialistica neurologica con anamnesi ed esame obiettivo neurologico e test neuropsicologici; in base alle esigenze di ciascun paziente, si eseguono test per valutare le abilità visive e di riconoscimento dello spazio, le capacità di memorizzazione, ragionamento ed attenzione, a questi esami si possono associare alcuni esami strumentali quali: ecocolordoppler dei tronchi sovraortici, ecografia neurologica, radiografia, TAC. Per altre notizie si rimanda alla lettura di https://www.gavazzeni.it/visite-esami/visita-neurologica-memoria-stanca-pacchetto-memostress/.

Pubblicità

Per analizzare disturbi mnemonici e cognitivi

visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress

visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress

La visita di neurologia della memoria permette di analizzare disturbi mnemonici e cognitivi, spesso da imputare all’invecchiamento ma anche ad alcune patologie, anche se a venir maggiormente colpiti da queste condizioni sono soprattutto le persone non più giovani. Attraverso la visita specialistica neurologica memoria stanca del Pacchetto memostress è possibile valutare se i sintomi presentati dal paziente possono essere considerati normali e legati a brevi momenti o se sono rientrano in un quadro patologico quale: deterioramento cognitivo lieve (mild-cognitive impairment), morbo di Parkinson, malattie cerebrovascolari, sclerosi multipla, malattie cardiache, demenze, depressione, stress cronico. Con questa indagine è possibile formulare una diagnosi precoce che rende possibile intervenire prontamente per rendere più efficace la terapia di tipo farmacologico e quella riabilitativa.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.